logo
m1 m4
 

Lev Šestov

Sola fide

Filosofia greca e filosofia medievale
Lutero e la Chiesa

A cura di Enrico Macchetti, Giuseppe Riconda, Glauco Tiengo
 


 
coplibroSola fide non è espressione che l’autore di questo libro (pubblicato qui in prima traduzione italiana) riferisce unicamente alla figura di Lutero. Per Lev Šestov essa è piuttosto una delle più potenti “dichiarazioni di guerra” del pensiero esistenziale contro ogni modello filosofico speculativo che, nei più svariati modi (anche assumendo storicamente forme prossime alla religiosità), mira a racchiudere la spontanea e gratuita manifestazione dell’esistenza entro strutture definitive e concluse. La necessità e l’“io”, Atene e Gerusalemme: l’apertura di questa bipolarità e il riconoscimento della sua incomponibilità sono per Šestov i termini stessi entro cui solamente è pensabile una filosofia esistenziale. Tutta la riflessione dell’autore russo sul significato della fede in Lutero rientra nell’orbita di questa esperienza di allontanamento dalle verità condivise e ne mette in luce anche gli inevitabili rischi di “trasformarsi nel suo opposto”.



Lev Šestov, tra i più importanti protagonisti dell’esistenzialismo russo, nasce a Kiev da famiglia ebraica nel 1866. Negli anni successivi alla Rivoluzione si trasferisce in Francia. Muore a Parigi nel 1938. Tra le sue opere principali in traduzione italiana si ricordano: La filosofia della tragedia. Dostoevskij e Nietzsche; Potestas clavium; Kierkegaard e la filosofia esistenziale; Sulla bilancia di Giobbe; Atene e Gerusalemme.





Indice
 


 
 
Introduzione
L'Errare della filosofia e l'Anti/nomia della fede

       di Enrico Macchetti  7
 
PARTE PRIMA
FILOSOFIA GRECA E FILOSOFIA MEDIEVALE
 
I.
 31
II.
 34
III.
 38
IV.
 41
V.
 46
VI.
 52
VII.
 57
VIII.
 64
IX.
 68
X.
 73
XI.
 77
XII.
 83
XIII.
 89
XIV.
 96
XV.
 101
XVI.
 107
XVII.
 114
   
PARTE SECONDA
LUTERO E LA CHIESA
   
I.
 125
II.
 128
III.
 134
IV.
 145
V.
 152
VI.
 161
VII.
 171
VIII.
 181
IX.
 190
X.
 197
XI.
 207
XII.
 213
XIII.
 222
XIV.
 231
XV.
 241
XVI.
 249
XVII.
 260
XVIII.
 273
XIX.
 282

  



L. Pareyson  |  Home  |  Presentazione  |  Lo statuto  |  Attività in corso  |  Archivio attività
Pubblicazioni  |  Annuario Filosofico  |  Links  |  Come raggiungerci
Scuola di Alta Formazione Filosofica